x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
logoToBeVerona facebookToBeVerona twitterToBeVerona instagramToBeVerona youtubeToBeVerona
IT
EN
Blog
13/09/2018

Disruptive learning: spezzare i paradigmi dell’apprendimento

Il tema che abbiamo scelto per il IV Forum Internazionale To Be Verona è: “Disruptive learning: non solo tecnologia”. Un argomento tanto importante quanto sconosciuto alla maggior parte delle persone. All’estero se ne parla già da anni, mentre in Italia solo alcuni hanno iniziato a studiarlo e ad occuparsene. Disruptive learning significa apprendere, imparare, con un approccio totalmente innovativo e ad un costo minore rispetto alle attività attuali, applicando una metodologia dirompente che va a sconvolgere i canoni odierni dell’istruzione.

 

 

Per parlare di disruptive learning bisogna però partire da un argomento più ampio che è la disruptive innovation. Ovvero un’innovazione che distrugge, spezza i paradigmi preesistenti di un determinato settore, come per esempio un modello di business a livello industriale, che riesce a produrre sul mercato un bene di qualità superiore ad un prezzo inferiore, cambiando conseguentemente tutto il mercato di quel settore. Il disruptive learning è quindi una parte dell’infinito mondo delle disruptive innovation con un focus sul settore dell’educazione.

 

La seconda parte del titolo, “non solo tecnologia”, vuole indicare la direzione che prenderà il Forum, ponendo l’accento sulle persone, sulla loro capacità di apprendimento e di innovazione, per acquisire un sistema, un modo di pensare, totalmente fuori dagli schemi, consentendo loro di emergere a livello scolastico e lavorativo. Grazie al web, le persone e gli studenti sono più intelligenti e più attenti ai metodi di apprendimento, tuttavia non è sufficientemente “disruptive” per cambiare il settore scolastico e delle PMI che, soprattutto in Italia è fermo da anni.

 

 

Nello specifico, durante il IV Forum Internazionale To Be Verona, professionisti nazionali e internazionali affronteranno tematiche legate all’apprendimento che sono innovative e assolutamente “disruptive” rispetto ai modelli esistenti. Ci sarà un momento per i ragazzi degli istituti superiori ai quali sarà richiesta grande capacità innovativa, ma ci saranno anche interventi che coinvolgeranno gli imprenditori/professionisti e le PMI che necessitano di metodi nuovi per affermarsi nel proprio settore di competenza. Continui sviluppi di metodologie così innovative, porteranno ad una rivoluzione nell’ambito dell’educazione che partirà dalle scuole per arrivare alle realtà imprenditoriali più evolute.

 
To Be Verona - Via Pancaldo 32, 37138 Verona info@tobeverona.it
To Be Verona è un progetto ASSIMP
assimpToBeVerona Project Management
terzomillenniumToBeVerona
Privacy Policy - Credits: Future Smart