logoToBeVerona facebookToBeVerona twitterToBeVerona instagramToBeVerona youtubeToBeVerona
IT
EN
Blog
06/07/2017

Agroalimentare a Verona: tutti i dati del settore con il report annuale di Veneto Agricoltura

Durante il recente meeting di Veneto Agricoltura, è stato rilasciato il “Rapporto 2016 sulla congiuntura del settore agroalimentare veneto”, report annuale con dati ed informazioni sui risultati economico-produttivi del settore agroalimentare nel territorio veneto
 
Nel 2016 il valore complessivo della produzione lorda agricola veneta è stimato 5,7 miliardi di euro. Tutti gli indicatori sono di segno positivo: produzione (+2,7%), fatturato (+2%), domanda interna (+2,2%) e soprattutto ordinativi esteri (+4,3%).
Per il 2017, si prevede un incremento del +1,1%. I dati del primo trimestre 2017, infatti, rivelano la crescita del fatturato (+4,7%) e degli ordinativi esteri (+3,4%), ma una lieve flessione degli ordinativi interni (-1,1%).
 
 
È stabile al +7% la quota del comparto manifatturiero.
Non brillano latte e formaggi: la produzione è buona, segna un +1,6% rispetto all’anno scorso, ma i prezzi crollano e il valore della produzione segna un -7,4%.
Si segnala un calo di valore degli allevamenti, dovuto soprattutto al ribasso delle quotazioni del latte e alle difficoltà del settore, soprattutto avicolo con il -7%. Unica eccezione è la carne suina: se ne produce circa il 3,1% in più rispetto al 2015, perché piace molto all'estero. 
Si evidenzia la buona produzione delle coltivazioni agricole, nonostante prezzi non sempre favorevoli e l’andamento climatico sfortunato, caratterizzato da poche piogge invernali, eccessive precipitazioni primaverili e lunghe siccità. Particolarmente penalizzati il frumento duro e l’orzo, che hanno registrato rese inferiori agli standard. Si nota un cambio nella produzione, a vantaggio della soia. 
Ottimo è, invece, il risultato dei prodotti vitivinicoli: la superficie totale di vigneti in Veneto supera gli 87mila ettari con la produzione di 10 milioni di ettolitri di vino, di cui circa il 70% viene esportato. 
Positivo anche il settore ortofrutticolo, con un valore della produzione pari a 622 milioni di euro (+2,7%) della coltivazione orticola e circa 238 milioni di euro (+1%) della coltivazione frutticola. 
 
 
In aumento, sia nella quantità che nel prezzo, le attività di supporto all’agricoltura (contoterzismo, manutenzione del verde, attività post-raccolta) a dimostrazione di come la multifunzionalità sia uno strumento sempre più diffuso tra le aziende agricole. 
Una tendenza che incrementa, di conseguenza, un altro elemento molto importante, quello dell’occupazione, che segna un +16%. Un dato positivo che rivela l’apertura di mentalità degli imprenditori agricoli che abbandonano la struttura piccola famigliare, per andare sempre più verso la produzione industriale. 
Nella Regione, è Verona la città con il primato in termini di imprese agricole attive e numero di lavoratori regolarmente occupati. Infatti, sono 15.653 le aziende agricole veronesi iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio con oltre 24.554 dipendenti stagionali. 
 
 
 
 
 
 
 
To Be Verona - Via Pancaldo 32, 37138 Verona info@tobeverona.it
To Be Verona è un progetto ASSIMP
assimpToBeVerona Project Management
terzomillenniumToBeVerona
Privacy - Credits: Future Smart